Il Barone Rampante

“[…] Le associazioni rendono l’uomo più forte e mettono in risalto le doti migliori delle singole persone, e danno la gioia che raramente s’ha restando per proprio conto, di vedere quante gente c’è onesta e brava e capace e per cui vale la pena di volere cose buone (mentre vivendo per proprio conto capita più spesso il contrario, di vedere l’altra faccia della gente, quella per cui bisogna tener sempre la mano alla guardia della spada).

Dunque questa degli incendi fu una buona estate: c’era un problema comune che stava a cuore a tutti di risolvere, e ciascuno lo metteva avanti ai suoi interessi personali e di tutto lo ripagava la soddisfazione di trovarsi in concordia e stima con tante altre ottime persone.

Più tardi Cosimo dovrà capire che quando quel problema non c’è più, le associazioni non sono più buone come prima, e val meglio essere un uomo solo e non un capo.

(Italo Calvino, Il Barone Rampante).

Annunci

3 pensieri su “Il Barone Rampante

  1. I metodi d’emergenza sono fenomenali per i periodi d’emergenza, funzionano benissimo ma soltanto in periodi d’emergenza, passato l’allarme fanno anche più schifo di quelli soliti, è così, non sono i muscoli o la scienza a spostare il mondo, è il cuore, il cuore è la leva più efficiente e potente che abbiamo. (E.S.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...